Vai al contenuto principale

SI COMUNICA ALL'UTENZA CHE:

  1. Sono ammessi in OVUD tutti gli animali inviati dalle USL della regione UMBRIA e da WildUmbria così come previsto dalla  Convenzione tra la Regione Umbria e il Dipartimento di Medicina
    Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia per assicurare supporto alle attività complesse di Sanità Pubblica Veterinaria.
  2. Sono ammessi tutti gli animali in evidente stato di necessità con patologie che possono compromettere la sopravvivenza dell'animale.
  3. Accertamenti diagnostici o interventi terapeutici ritenuti necessari e indifferibili, su casi riferiti da Colleghi esterni o interni all'OVUD, devono essere concordati preventivamente con il servizio di competenza e devono comunque essere dilazionati nel tempo.
Vai a inizio pagina
Sommario